Sindrome Miofasciale Dolorosa

Sindrome Miofasciale DolorosaLa Sindrome Miofasciale Dolorosa è una condizione di dolore cronico. Una pressione su determinati punti, particolarmente sensibili, dei muscoli (denominati punti Trigger, letteralmente “scatenanti”) provoca un dolore in parti del corpo che all’apparenza non hanno alcun legame con l’area del Trigger toccato. La Sindrome Miofasciale Dolorosa spesso si manifesta dopo che un muscolo è stato sottoposto a continue contratture. Il trattamento del dolore attraverso i farmaci non sempre è la soluzione migliore soprattutto a causa degli effetti collaterali possibili dei suddetti farmaci. Una vibrazione ad alta frequenza può aiutare la guarigione, così come mettere del ghiaccio su una parte dolorante è un rimedio risaputo antico quanto il ghiaccio stesso.

Buzzy® ha ricevuto l’approvazione della Food and Drug Administration (FDA), l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, per il trattamento del dolore miofasciale causato da punti Trigger, limitatezza motoria e tensione muscolare.

Fissare Buzzy® in azione e con le sue ali precedentemente congelate, con il cinturino elastico in silicone in dotazione e lasciarlo agire per 10-20 minuti. Se l’area dovesse essere costantemente dolorosa, lasciare agire la vibrazione fintanto che necessario.

Si consiglia di utilizzare Buzzy® anche prima di effettuare esercizi con sollevamento dei pesi, così come dopo l’attività fisica per attenuare notevolmente i dolori dovuti al movimento e allo sforzo articolare in quanto riduce l’infiammazione pur mantenendo la circolazione sanguigna attiva. Utilizzare due volte al giorno o secondo le indicazioni del proprio medico.

Scopri tutte le situazioni in cui usare Buzzy®

-->